Come distinguere una borsa Orciani originale da un falso

La borsa è probabilmente l’accessorio femminile per eccellenza, oggetto del desiderio e migliore amica di ogni donna, può essere un piccolo lusso che gratifica chi la possiede, o un’ indispensabile compagna per giornate lunghe ed impegnative.

Una borsa può raccontare molto di chi la indossa, facendo emergere personalità da dettagli all’apparenza banali come la scelta dei colori o l’alternanza di texture e materiali e la scelta migliore, come spesso accade, è quella di affidarsi a brand specializzati che, come Orciani, hanno fatto di questa interpretazione un valore aggiunto.

Considerata però la varietà di modelli disponibili e la quantità di prodotti falsi e contraffatti che è possibile trovare, è molto importante valutare più fattori prima di prendere la scelta e acquistare la borsa scelta, in modo da non avere successivamente brutte ed evitabili sorprese.

Come distinguere una borsa Orciani originale da un falso

Orciani, una storia di passione e creatività

Il marchio affonda le sue origini nella storica tradizione manifatturiera marchigiana, un distretto produttivo riconosciuto in tutto il mondo per la qualità dell’artigianato locale. Qui Claudio Orciani, all’epoca solo ventitreenne, mette a frutto le sue precedenti esperienze come operario di pelletteria nella creazione di una cintura handmade che rispecchiasse il suo estro creativo e la sua anima rock. Il resto venne da sè, dopo che una cara amica proprietaria di una boutique in centro a Fano, innamoratasi del prodotto, lo spronò a produrne altre, il 15 Gennaio 1979 nacque ufficialmente il brand Orciani.

Ancora oggi, il marchio non si è allontanato dalle sue origini, intrecciando la sapiente manualità di un artigianato riconosciuto internazionalmente con gusti moderni e tecnologie innovative, uniti dalla passione per la realizzazione di prodotti belli, comodi e funzionali, ovviamente Made in Italy.

Oggi il brand è alla seconda generazione con l’ingresso in azienda delle due figlie dell’impreditore Claudia e Federica, quest’ultima responsabile creativa del gruppo e creatrice del modello Sveva, diventato immediatamente un’ It-Bag e una delle borse più vendute del brand.

 

Come distinguere una borsa Orciani originale da un falso

Come riconoscere una borsa Orciani originale

Così come tutte le realtà di grande successo nel settore dell’alta moda, uno dei problemi principali di Orciani è l’incredibile quantità di prodotti falsi e contraffatti circolante sul mercato, complice anche la linea sobria (e dunque facilmente riproducibile) ed un’altissima richiesta di mercato.

Il brand è ormai da anni il punto di riferimento per il settore delle borse artigianali Made in Italy e tra i marchi più venduti in Italia, oltre che tra i più contraffatti, triste fatto ma sicuro indice di successo.

Tra le prime cose da considerare se si desidera un’esclusiva borsa del brand, c’è sicuramente la valutazione del punto vendita o e-commerce scelto per l’acquisto.

Orciani infatti, per garantire solo il meglio ai propri clienti, esegue un’attenta selezione di ogni esercizio autorizzato alla rivendita dei propri prodotti, conviene dunque diffidare di occasioni uniche in store di dubbia provenienza.

Un secondo accorgimento potrebbe essere quello di controllare accuratamente la forma e i dettagli della borsa selezionata. Nel caso più frequente di falso ad esempio, l’instant classic Sveva, la sua forma a trapezio è studiata secondo precise proporzioni, presenta il manico perfettamente al centro del lato superiore e il logo in lettere di metallo termosaldato. Questi aspetti sono molto complessi da riprodurre con materiali di scarsa qualità e processi produttivi scadenti e possono dunque fornire un indizio sulle reali qualità della borsa osservata.

La presenza di materiali particolari (come gli interni in Alcantara della già citata Sveva) e la consistenza del pellame sono altri aspetti da considerare, Orciani utilizza tecniche lavorative peculiari (come ad esempio la martellatura) che rendono la pelle molto omogenea, soffice e morbida al tatto, processi che è impossibile replicare in prodotti di scarsa qualità.

Come distinguere una borsa Orciani originale da un falso

 

Borsa Sveva, la nuova punta di diamante del brand

La conduzione familiare del brand si è espressa appieno nell’ultimo decennio, con l’ingresso in azienda delle due figlie dell’imprenditore, la minore Federica che prende le redini creative dell’azienda e la maggiore Claudia, responsabile dell’espansione commerciale in Italia e all’estero.

Federica, laureata in Stylist & Modeling allo IED di Milano, ha dapprima rivoluzionato il comparto creativo dell’azienda, espandendo la produzione (dapprima concentrata sulle cinture maschili in cuoio) e rinfrescando l’immagine del brand, proiettandolo di diritto anche nel segmento moda donna.

Dopo una serie di Capsule Collection la giovane imprenditrice crea Sveva, una borsa in pelle artigianale di diverse misure, a forma trapezioidale e ricca di dettagli unici. Il modello diventa istantaneamente una delle borse più amate d’Italia, arrivando in pochi anni a importi come It-Bag al pari di altre proposte storiche delle grandi griffe di moda.

Sveva è creata a partire dalla classica pelle italiana di bovino a effetto martellato chiamata Soft, questa pelle è sottoposta ad un tipo di lavorazione meccanica che le conferisce un aspetto morbido ed una superficie più resistente a graffi e rigature.

Per gli interni è stato scelto l’Alcantara, un materiale tecnico all’avanguardia e dalle prestazioni straordinarie, per finire è stato aggiungo un pratico taglio in prossimità del manico che permette di accedere alla borsa senza doverla necessariamente aprire completamente.

Considerando inoltre le diverse misure in cui è proposta, Sveva è sicuramente una borsa vicina alla perfezione, bellissima, comoda e versatile. Scopri di più sul marchio e sulle sue proposte nella nostra boutique online o vieni a trovarci in store per una selezione ancora più ampia di borse e pelletteria Orciani.

 

Come distinguere una borsa Orciani originale da un falso